Jazz Concert – 29 luglio 2017

JAZZ HEART QUARTET …per riscoprire il “cuore jazz” delle canzoni italiane d’autore. La musica italiana è una fonte infinita di stupore e creatività, il JAZZ HEART QUARTET porta …

61
Condividi
61
JazzConcert

JAZZ HEART QUARTET

…per riscoprire il “cuore jazz” delle canzoni italiane d’autore.

La musica italiana è una fonte infinita di stupore e creatività, il JAZZ HEART QUARTET porta la

sua ricerca espressiva ad esplorare il repertorio della canzone italiana d’autore, scoprendo l’anima

jazz e blues di melodie e autori “insospettabili”, reinventando e rielaborando brani che hanno fatto

la storia della canzone italiana, regalando al pubblico l’occasione di un ascolto inusuale ed

affascinante in cui il linguaggio jazz e l’improvvisazione si mescolano con le musiche del cuore e

della memoria.

Mauro Carboni (flauto & sax),

musicista altoatesino, vive da tempo in Umbria, nella cultura jazz

di Perugia e dintorni ha trovato un ambiente ideale per sviluppare la propria creativa vitalità

musicale. Ha suonato professionalmente in varie formazioni blues, pop e jazz, partecipando a molte

produzioni discografiche. Ha studiato improvvisazione jazz a Milano con il M° Gianni Bedori.

Massimo Pucciarini (piano),

ha una lunga esperienza come pianista e tastierista, dagli anni ’80

collabora e partecipa a concerti e tournee con cantanti della musica leggera nazionale. Studia jazz

sotto la guida del M° Ciammarughi e partecipa a vari Workshops. Attualmente collabora con gruppi

jazz e pop del centro Italia. La sua esperienza lo porta oggi a sviluppare un sound suggestivo e

raffinato.

Luca Grassi (contrabbasso e basso elettrico),

musicista umbro di grande esperienza, nella sua

intensa attività musicale in ambito jazz e blues ha collaborato con vari musicisti del panorama

musicale nazionale partecipando a varie produzioni discografiche anche in veste di compositore ed

arrangiatore.JazzConcert

Mauro Giorgeschi (batteria),

è musicista professionista da 25 anni durante i quali ha collaborato

per 10 anni con Davide Riondino e con Francesco di Giacomo e Rodolfo Maltese (Banco del

Mutuo Soccorso, suonando in quasi tutti i teatri dell’Italia del centro/nord. Ha suonato con diverse

formazioni in festival importanti come Pistoia Blues, Trasimeno Blues, Torrita

Condividi
In questo articolo