Torna la cicloturistica “I Borghi più Belli d’Italia” – 27 agosto 2017

Domenica 27 agosto si svolgerà la settima edizione della Cicloturistica “I Borghi più Belli d’Italia” con partenza e arrivo a Castiglione del Lago. La corsa riservata agli amatori è …

95
Condividi
95
ciclisti b

Domenica 27 agosto si svolgerà la settima edizione della Cicloturistica “I Borghi più Belli d’Italia” con partenza e arrivo a Castiglione del Lago. La corsa riservata agli amatori è da anni una tappa fissa del movimento sportivo legato al turismo che valorizza al meglio l’ambiente, la cultura e ricchezze enogastonomiche del Trasimeno e dei tanti Borghi più Belli d’Italia nei sui dintorni.ciclisti a

«Questa manifestazione ciclistica è una dei tanti eventi che l’associazione “I Borghi più Belli d’Italia” organizza nel settore sportivo, culturale, economico e sociale – ha dichiarato il presidente Fiorello Primi – in tutta Italia. Per il ciclismo amatoriale, che promuove la mobilità dolce che è il miglior modo per andare a visitare i nostri borghi, è stata scelta l’Umbria. Abbiamo trovato come partner il Team Maté, una compagine molto efficiente e composta da grandi appassionati.”

Torna la cicloturistica “I Borghi più Belli d’Italia”: ecco i due spettacolari percorsi Eventi a Roma
Due i percorsi che partiranno dal Club Velico Castiglionese dalle 8 alle 9 di domenica mattina: il percorso corto di 60 km si svilupperà interamente lungo le strade del Trasimeno girando in senso orario l’intero perimetro del lago; il percorso lungo di 130 km passerà per Tuoro, Montone, Umbertide, Corciano, Magione e tornerà a Castiglione del Lago. A fine gara è previsto il servizio doccia e il pasta party per tutti i partecipanti al Club Velico, che ha messo ha disposizione la sua importante struttura. La gara vale come quinta prova del Circuito Terre d’Etruria. La grande novità di quest’anno è la gara “Giovanissimi” che percorreranno un circuito cittadino a Castiglione che misura 1200 metri compiendo un numero di giri in base alle diverse categorie.
«Noi siamo sempre disponibili ad ospitare questa bella manifestazione – ha spiegato Romeo Pippi anche a nome degli altri Comuni coinvolti – che permettere di far conoscere il nostro territorio ed esalta le nostre bellezze. Ci sarà la possibilità di gustare i nostri prodotti tipici e crediamo di poter attrarre nuovi visitatori attraverso una vasta rete di strade panoramiche e di percorsi cicloturistici dedicati».
Sergio Terlizzi presidente del Team Maté ha spiegato il lato tecnico e sportivo della manifestazione che ha già quasi 200 iscritti ma punta a superare nettamente i 300 ai quali andranno sommati il centinaio di giovanissimi ciclisti che “movimenteranno” la giornata di domenica. «Un percorso impegnativo con interessanti salite fra Tuoro e Lisciano Niccone e poi a Montone e a Corciano. Molto significativa la gara dei giovanissimi che farà grande spettacolo nella mattinata di Castiglione del Lago, coinvolgendo tutte le famiglie che interverranno numerose e i tanti spettatori castiglionesi».“

Condividi
In questo articolo