La Birra dell’Anno la trovi a Montone.

Birra dell’anno 2019 – XIV edizione – Il concorso che premia le migliori Birre Artigianali Italiane, con cerimonia di premiazione presso Beer Attraction a Rimini, un concorso organizzato da UNIONBIRRA  …

158
Condividi
158

Birra dell’anno 2019 – XIV edizione – Il concorso che premia le migliori Birre Artigianali Italiane, con cerimonia di premiazione presso Beer Attraction a Rimini, un concorso organizzato da UNIONBIRRA  (associazione di categoria dei birrifici italiani indipendenti) che aveva previsto per questa edizione 41 categorie stilistiche in cui era possibile iscrivere le birre, con  una giuria composta da un centinaio di esperti provenienti da tutto il mondo.

Interno Birrificio Artigianale Fortebraccio

 

Il Birrificio Artigianale Fortebraccio di Montone si è classificato primo nella categoria “uso di miele” nel 2019 (classificato secondo nel 2018), nella categoria 36. Ho voluto così conoscere personalmente questa realtà e mi sono incontrato con uno dei protagonisti di questa esperienza Donatello Pacini  con cui ho parlato di questa bella esperienza.

Ma quando è nata questa passione per la Birra? Andavo ancora a scuola e acquistai un kit per fare birra in casa, per la nostra famiglia.

… e come? Ma quasi per gioco, una cosa da ragazzi! Andando avanti il “giro” si ampliò anche agli amici.

Quando questa passione si trasforma in Azienda? Circa sette anni fa. Comprai un tino

da 250 litri e da lì siamo partiti, io e mio fratello Alessio.

E’ stata una strada difficile oppure no? E’ una cosa cresciuta con una certa gradualità … ed oggi siamo arrivati ad avere 7  tini!

Che tipo di problematiche avete dovuto affrontare? Questo territorio come risponde alle sue domande di imprenditore? Il fatto più importante per un’azienda giovane come la nostra, che vuol crescere, è la politica del credito. L’atteggiamento delle Banche molto spesso è scoraggiante perché non sono un concreto elemento di forza e supporto all’ impresa.

E il nome? Da persone che amano le sfide non potevamo che scegliere il nome del nostro concittadino più famoso e combattivo, il condottiero e capitano di ventura Braccio Fortebraccio. Inoltre ad alcune delle nostre birre abbiamo dato il nome di luoghi importanti che appartengono al bellissimo borgo di Montone.

Mentre mi presenta il giovane Mastro Birraio Andrea, mi parla della attuale produzione.  Oggi produciamo 11 birre suddivise in due categorie “Le classiche” e “Le Speciali”.

Può presentarle? Certamente, nel gruppo delle Classiche abbiamo: la “Verziere Apa Ambrata”, “Santa Spina Blanche”, Rocca d’Aries Golden Ale Bionda”, Porta del Monte Brown Ale Rossa”, e poi Super Belgium Strong Ale e La Stupefacente Birra bionda alla Canapa. Nel gruppo delle Speciali abbiamo

MilkChocolate Stout Nera, Birrantino Barley Wine Rossa, Birra al Tartufo Bionda, Birra Natale Christmas Ale e Birra alle Castagne e Miele Ambrata, la Birra che ha avuto importanti riconoscimenti a livello nazionale.

Birra Natale Christmas, ma cos’ è? Come esiste il dolce di Natale che è il Panettone, noi abbiamo creato la Birra per la festa più bella dell’anno che è il Natale. E’ una birra che richiama ai sapori delle festività natalizie: perché oltre agli ingredienti tradizionali (malto d’orzo, luppolo, lievito) abbiamo aggiunto uvetta secca, noce moscata, pimento, cannella e zucchero di canna.

Come vi incontra l’amatore di Birra? Avete dei punti vendita specializzati, partecipate a fiere, sagre?  Fin dall’ inizio siamo stati presenti con il nostro gazebo a tutte le sagre e le feste paesane. Successivamente abbiamo fatto una selezione. Oggi riceviamo inviti per partecipare a manifestazioni importanti  a livello nazionale. In Umbria siamo presenti all’ interno di punti vendita specializzati sui prodotti tipici in città come Assisi, Spello, Foligno ed altre. Abbiamo inoltre un buon rapporto di collaborazione con alcune aziende turistiche del territorio e spesso ai loro clienti propongono una tappa “gustosa” presso il nostro birrificio.

Condividi
In questo articolo